Berlino e Potsdam, 17ma Lunga notte delle scienze

Dalla cellula al corpo umano, da una fotografia digitale a un oggetto in 3-D, dall’analisi del dna alla scoperta di un reato, e ancora robot, presente e futuro. Tuto questo e tante altre cose è la Lunga notte delle scienze

di Massimo Demontis

Una notte nel matrix, nel cuore di una cellula o nelle viscere della terra. È quello che promette la 17ma “Lange Nacht der Wissenschaften” (la lunga notte delle scienze), che si terrà oggi tra Berlino e Potsdam.

Un appuntamento assolutamente imperdibile per gli appassionati, i curiosi, gli assetati di scienza. Uno degli eventi più interessanti dell’estate berlinese 2017. E ce n’è per tutti, dagli adulti ai bambini. Dalle ore 17 alle 24 i visitatori potranno partecipare a conferenze e workshops e, cosa più avvincente, assistere a esperimenti ed esserne in alcuni casi parte attiva.

Non c’è che l’imbarazzo della scelta. Sono oltre 70 le istituzioni che hanno dato la loro adesione tra Università, Istituti di ricerca, Istituti superiori professionali, Enti di pubblica utilità. Tra queste, per citarne alcune, l’Ente federale per la protezione contro le radiazioni, la Scuola superiore di psicologia di Berlino, l’Istituto archelogico tedesco, l’Istituto Alfred-Wegener di Potsdam con le sue ricerche sul circolo polare artico e antartico e sui mari, l’Osservatorio astronomico Archenhold (Archenhold-Sternwarte) della Fondazione Planetarium Berlin.

Gli eventi, oltre duemila in più di 100 luoghi, sono suddivisi in 5 categorie: essere umano e società, tecnologia, medicina e salute, scienze naturali, arte e cultura.

Con un solo biglietto, acquistabile presso i centri servizio clienti della S-Bahn (metro di superficie), nelle biglietterie automatiche di S-Bahn e BVG (metro e altri mezzi di trasporto pubblici), all’Urania, si possono visitare tutte le iniziative.

Il prezzo del biglietto è di 14 euro per gli adulti, ridotto costa 9 euro. Il biglietto famiglie costa 27 euro. I bambini al di sotto dei 6 anni non pagano.

Informazioni sono reperibili sia sul sito sia al numero 030/28 49 38 47

LNW17_Matrix

Alcuni eventi

Al Centro di medicina molecolare Max-Delbrück (Max-Delbrück-Centrum für Molekulare Medizin in der Helmholtz-Gemeinschaft, MDC) dalla mucosa orale si potrà isolare e portare via con sé il proprio DNA.

Alla Scuola superiore per la tecnica e l’economia (HTW) ci si potrà immergere nell’affascinante mondo della realtà virtuale applicata alla produzione e farsi un’idea di come la tecnica sta cambiando e cambierà non solo l’industria e la produzione, ma la vita quotidiana di tutti noi nelle sue molteplici implicazioni. Per i fanatici dello smartphone e delle applicazioni mobili, la HTW in un workshop offre l’opportunità – senza la necesità di conoscenze preliminari – di sviluppare una piccola app.

Chi ama osservare il cielo e le stelle non può mancare di ammirarne la bellezza visitando l’Istituto Leibniz di astrofisica di Potsdam (Leibniz-Institut für Astrophysik ) dove troverà uno dei telescopi a lenti più grandi del mondo, chiamati anche rifrattori.

Chi ha voglia di giocare a calcio potrà farlo alla Freie Universität Berlin, ma in maniera del tutto particolare: manovrando un robot e dando vita ad una partita di calcio interattiva. Come funziona esattamente? Meglio scoprirlo direttamente giocando!

Creare un modello del proprio viso in 3-D? È possibile farselo costruire ne La casa dell’apprendimento (Haus des Lernens) della Technische Universität Berlin, Istituto per la tecnica informatica e la microelettronica. Qui il mondo digitale non è solo futuro, ma anche presente e ci descrive come sviluppare da foto digitali modelli in 3-D.

Detective per una sera? Anche questo rende possibile la lunga notte delle scienze. Al Max Delbrück Communications Center i visitatori potranno immedesimarsi nel commissario Montalbano e provare a risolvere un crimine fittizio con un’analisi del DNA.

Vi siete sempre chiesti come funziona una risonanza magnetica e se produce effetti collaterali per la salute? Questi e altri aspetti della medicina moderna e della psicologia saranno mostrati e spiegati stasera presso l’Ente federale tecnico-fisico di Berlino (Physikalisch-Technische Bundesanstalt, PBT).

Portate con voi una buona dose di curiosità. Buonn divertimento!

Leave a Reply

Your email address will not be published.