Berlino, 700 eventi in 77 musei. È il giorno della 36a Lange Nacht der Museen

di Massimo Demontis

La bella giornata di sole lascia intuire che potrebbe essere la notte giusta per decidere di godersi il cielo stellato sopra Berlino proiettato al Zeiss-Kleinplanetarium dell’osservatorio astronomico Archenhold di Alt-Treptow. O fare un passo indietro nel tempo e immergersi nel mondo dei dinosauri, ammirare fossili del periodo geologico giurassico, meteoriti e proiezioni sulla storia della terra. Tutto questo è possibile “ri-viverlo” al Museum für Naturkunde, uno dei più vecchi musei di Berlino. Qui le attrazioni principali, per grandi e piccoli, sono gli scheletri di dinosauro e in particolare l’imponente scheletro del giraffatitan o brachiosauro brancai. E poi c’è lui da vedere, da non perdere, lo scheletro del cacciatore per eccellenza tra i dinosauri, il tirannosauro rex “Tristan-Otto” trovato nel 2012 negli Stati Uniti.

Appassionati e studiosi di storia recente non hanno che l’imbarazzo della scelta. La Topographie des Terrors (topografia del terrore) è una mostra permanente sui crimini commessi in tutta Europa da due istituzioni centrali della Germania nazista, le SS e la polizia. Visitando la prigione della Stasi di Hohenschönhausen testimoni del tempo e storici conducono i visitatori tra le celle e le stanze dove avvenivano gli interrogatori e raccontano delle condizioni di prigionia. Allo Stasi-Museum si può prendere visione dei documenti degli archivi del servizio segreto e di spionaggio della DDR e farsi un quadro di come lavorava la Stasi e di come sono ricostruiti i documenti distrutti durante il suo scioglimento.

Sono solo alcune delle centinaia di possibilità che offre oggi la 36° Lange Nacht der Museen (lunga notte dei musei) con i suoi 700 eventi distribuiti in ben 77 musei e altre istituzioni, e un solo biglietto d’ingresso.

La lunga notte dei musei di Berlino è ormai una perfetta macchina di promozione culturale. Le visite ai musei e agli eventi possono essere organizzate secondo diversi criteri.

Tema

Per tema, scegliendo tra architettura, arte, moda e design, storia del XX secolo, film, teatro, musica, letteratura, fotografia, arte contemporanea, scienza e natura, culture del mondo.

Museo

Per museo, optando quindi per una visita diretta alle decine di musei della città, dalla Gemäldegalerie, al Pergamon, dal Jüdisches Museum (museo ebraico) al Bauhaus-Archiv, al Computerspielmuseum. Per itinerario

Itinerario

Sono 8 gli itinerari pensati dagli organizzatori, ma ognuno può crearsi il proprio itinerario personale secondo le proprie esigenze e i propri interessi.

Buona lunga notte dei musei!

Leave a Reply

Your email address will not be published.